Consigli per migliorare il posizionamento

Molti blogger usano i social news e gli aggregatori di notizie per diffondere i propri link, questa abitudine sta rischiando di diventare pericolosa per via dei nuovi filtri di google che penalizzano i contenuti duplicati, un aggregatore meglio posizionato del nostro blog, in pratica, rischia di allontanarci dalle serp anzichè agevolarci con un link in ingresso.
Ovviamente non bisogna neanche demonizzare in toto aggregatori e social news, ma imparare ad essere più selettivi e utilizzare la possibilità di inserire il link con qualche accorgimento in più...
Prima cosa. Fate molta attenzione agli aggregatori che richiedono l'inserimento dei feed, il rischio è un notevole calo dei visitatori perchè questi aggregatori, contando su contenuti continuamente aggiornati, sono considerati più autorevoli dei singoli blog linkati. Meglio inserire i link manualmente, scegliendo accuratamente un testo descrittivo differente da quello usato per i nostri articoli e invitando a leggere il seguito cliccando sul link incuriosendo ma non svelando.

Altra cosa. Che considero particolarmente utile. Quando linkate i vostri post, utilizzate un titolo diverso da quello dell'articolo. Il titolo si posiziona bene, è un ottimo strumento per allargare il ventaglio delle parole chiave utili per farci comparire con ricerche diverse. Vi faccio un esempio. Nel vostro blog di gossip state scrivendo un articolo e lo intitolate "Le nozze di Kate e Will", ora linkare lo stesso titolo su siti e aggregatori produrrà una duplicazione naturale del titolo, chi troverà voi troverà anche, nella stessa pagina, altri 3, 4 o magari 9 siti che rimandano sempre al vostro articolo. Insomma, una noia e un omologazione davvero inaccettabile, è logico immaginare che anche google voglia scardinare un meccanismo così perverso. Se invece utilizzate titoli diversi, il vostro post aumenterà realmente le possibilità di visibilità grazie ad un numero maggiore di titoli e parole chiave a disposizione. Dovrete solo usare la fantasia e utilizzare i vari sinonimi o i riferimenti utili, comunque pertinenti, che possano costituire dei reali titoli alternativi per il vostro articolo. E questo vi permetterà di raggiungere anche chi cliccherà su "matrimonio" piuttosto che su nozze ecc... ecc....

Un paio di consigli al volo ma che ritengo possano essere utili per ottenere dei buoni risultati.

0 commenti: