Profilo del navigatore "medio" italiano

Forse sbaglierò ma mi sono fatta l'idea che il navigatore medio italiano sia una persona tendenzialmente poco pratica del pc, considerazione questa che può comunque risultare utile per cercare di convogliare il traffico di interesse nel proprio blog secondo alcuni accorgimenti  utili.
Da cosa nasce la mia considerazione sul profilo del navigatore medio?
Semplice, ogni volta che consulto google trend verifico che la parola più cliccata è sempre "facebook". 
Un navigatore mediamente esperto, ma anche meno.... per andare su facebook digita l'url sulla barra degli indirizzi, solitamente basta scrivere la prima lettera e il completamento automatico suggerisce il sito esatto, si conferma con l'invio e si entra. Usare il motore di ricerca per andare su facebook è un passaggio inutile, soprattutto considerando che facebook è un sito per affezionati, ovvero per persone che hanno un loro profilo e l'abitudine di visitarlo in modo ricorrente. 
Credo comunque che si possano delineare vari profili di "navigatori" più o meno esperti, più o meno abili nel saper usare gli strumenti della rete. Cerchiamo di creare qualche identikit: