Inserire le sitemap per scalare i motori di ricerca

 Google non offre la sola piattaforma blogspot ai propri blogger ma tutta una serie di servizi, programmi e strumenti atti a ottimizzare le proprie pagine, a conoscerne il traffico per elaborarlo e poter massimizzare i risultati in termini di visite e guadagno.
Quando si pubblica un post è importante che finisca subito in rete e che quindi i lettori possano trovarlo attraverso le pagine di ricerca, per fare questo è importante inserire le sitemap che permetteranno ai rotob di google e dei motori di ricerca di scandagliare quotidianamente il nostro blog alla ricerca di nuovi articoli.
Ecco come inserire le sitemap su google:
Aprire la pagina degli strumenti per webmaster di google, vi accedete dal vostro account. Se entrate per la prima volta vi chiederà di verificare i vostri siti attraverso l'inserimento di un codice che ne autentichi la vostra proprietà.

Per inserire le sitemap cliccate sul nome del vostro blog, cliccate poi su configurazione fito e subito dopo su sitemap. A questo punto cliccate su invia una sitempa e copiate sulla stringa che si aprirà:
atom.xml  (solo se non usate feedburner )

atom.xml?redirect=false ( se usate feedburner)

Se avete molti post utilizzate questa stringa
rss.xml?max-results=500&start-index=1
adatta a sostenere fino a 500 post. 

E' possibile aiutare l'indicizzazione dei nostri post anche attraverso il motore di ricerca yahoo, in qusto caso è necessario avere un account yahoo e poi collegarsi a questa pagina, aggiungere l'indirizzo del sito da segnalare e il feed (lo ottenete attraverso feedburner sul vostro account google)
Anche yahoo chiederà di inserire un metatag nel modello per autenticare il feed:
<META name="........."> </META>
 

Per qunto riguardamicrosoft si può segnalare il proprio sito attraverso questa pagina
e anche in questo caso dovrete loggiarvi e quindi avere un account windows live, potrete insoltre segnalare le vostre sitemap e controllare lo stato delle vostre pagine.


Oltre a questi metodi tecnici per comunicare la presenza del nostro blog in rete e quindi invitare i robot dei motori di ricerca a scandagliare il nostro materiale con quanta più frequenza possibile c'è un altro accorgimento utile: lo scambio link.
Qualora infatti il vostro link sia trovato spontaneamente dai robot dei motori di ricerca, questi tenderanno ad attribuirgli una maggiore importanza e il modo migliore per farci trovare è quello di inserire il nostro link su siti o blog scandagliati frequentemente dai motori di ricerca.
Il link dovrà essere ovviamente do-follow, il robot lo seguirà, arriverà a noi e noi saremo automaticamente mappati nei suoi percorsi di rete.


0 commenti: